COME ASSOCIARSI

SE SEI UN MEDICO È VUOI RICHIEDERE LA TUA ISCRIZIONE AL GIST CLICCA QUI E SEGUI LA PROCEDURA

CERCA MEDICI ASSOCIATI

SE CERCHI UN MEDICO ASSOCIATO A GIST CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI GLI ASSOCIATI PER REGIONE

CERCA METODICHE

SE SEI INTERESSATO AD UN TRATTAMENTO O VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA PER CERCARE IL TRATTAMENTO CHE TI INTERESSA

THERMAGE


THERMAGE

Interventi come il lifting del volto sono ormai una delle metodiche di chirurgia plastica più eseguite. Molti desiderano, infatti, apparire più giovani e togliersi dal volto qualche anno, distendere la pelle ed eliminare qualche ruga di troppo.

Il facelifting implica, però, alcune incisioni chirurgiche e sebbene svolto con tecnica endoscopica, porta con sé sempre un certo disagio e la necessità di un periodo di convalescenza, limitando la propria attività e la propria vita sociale.

Benché ci siano indicazioni precise per cui è meglio sottoporsi ad un face lifting piuttosto che ad altre metodiche, alcune persone, non desiderano alcuna chirurgia o non desiderano avere un periodo di convalescenza in cui essere limitati nello svolgimento delle proprie attività: Thermage© è allora la metodica che fa per loro.

Il Thermage©, conosciuto anche con il nome di Thermacool o Thermalift: è un apparto che sfrutta la radiofrequenza per distendere cute e tessuti. Approvato dalla FDA nel 2001 ha ottenuto un costante incremento d'interesse da parte di medici e pazienti.

Questa tecnologia infatti, è la sola metodica non invasiva che permette di distendere la cute, rinnovare il contorno ed il profilo del viso e rinnovare il collagene presente nel derma senza la necessità di incisioni chirurgiche e punti di sutura.

Sviluppato da Thermage. Inc (Hayward, CA, USA, www.thermage.com ) ha ricevuto numerose approvazioni da parte della FDA americana (Food & Drug Administration, www.fda.gov ) ed utilizza una nuova forma di energia a radiofrequenza per trasmettere calore alla cute.

La pelle è formata da due strati: l'epidermide, quello superficiale, ed il derma, quello ad essa sottostante. E' appunto nel derma che è prodotto il collagene, la proteina che permette di rendere la pelle distesa e compatta.

Ma con il passare del tempo, la capacità di produrre collagene e la quantità stessa di collagene presente si va riducendo e per questo iniziano a comparire segni di rilassamento e lassità della cute, si formano rughe, prima superficiali e poi sempre più profonde.

L'azione del Thermage© si esplica sul derma, stimolando la sua contrazione per distendere la pelle e sulla produzione di nuovo collagene, per aumentare il turgore e la distensione del volto, donando al viso un aspetto più giovane e sano.

Durante la seduta di Thermage© la pelle, in superficie, è continuamente raffreddata ed il calore raggiunge così solo il derma ed il tessuto sottocutaneo, senza il pericolo di ustioni o danni superficiali. In questo modo si ottiene un riscaldamento omogeneo e controllato del derma e sottocute che porta ad una distensione del viso ed alla contrazione e compattamento del collagene.

Oltre all'effetto immediato di distensione cutanea, si ha, nel tempo, un rimodellamento del collagene ed una nuova ed aumentata produzione dello stesso, che contribuisce ulteriormente al ringiovanimento della pelle.

Come lavora Thermage©
E' dotato di uno speciale manipolo che termina con un puntale piano di forma quadrata. La sua superficie liscia è appoggiata alla cute ed a questo punto, il medico, attraverso una leggera pressione su un pulsante rilascia l'energia sottoforma di calore. Questo calore si sviluppa nel derma e nel sottocute e non sulla superficie della pelle poiché questa è continuamente raffreddata. Questo riscaldamento profondo si traduce in una contrazione e compattamento del collagene posto nel derma e la formazione di nuovo e più compatto collagene. La pelle, invece, in superficie, è continuamente raffreddata e non interessata dal calore.

Come Thermage© è in grado di cambiare la pelle
Con il passare del tempo la densità del collagene nel derma diminuisce e la pelle si assottiglia. Dopo qualche mese dall’effettuazione de Thermage©, il calore rilasciato durante l'esecuzione della metodica, ha disteso e stirato i tessuti mentre contemporaneamente ha stimolato la formazione e la crescita di nuovo collagene con un apprezzabile aumento della compattezza e della distensione della pelle.

In quali aree del corpo si può applicare il Thermage©
La pelle resa distesa e compatta può portare notevoli miglioramenti: trattare la fronte permette, infatti, di sollevare il sopracciglio e valorizzare gli occhi, rendendo aperto e disteso lo sguardo, donando un aspetto più giovane e meno affaticato. Anche le palpebre possono essere trattate, rendendo a volte inutile un intervento di blefaroplastica. Si può trattare anche la regione delle guance e degli zigomi, riducendo la profondità dei solchi naso-genieni (disposti dal lato del naso alla bocca), che solitamente danno al volto un aspetto stanco e scavato.

Lo stesso si può fare con la cute della mandibola, che con il tempo tende a calare, perdere turgore e viene così a mancare la definizione della mandibola e dell’arco mandibolare conferendo a tutto il volto un aspetto stanco ed invecchiato precocemente, con una pelle che sembra cadere in eccesso. Altre aree che ancora possono essere trattate sono il collo, le braccia, l’addome e l’interno coscia.

Il candidato ideale
In generale, i migliori candidati per il Thermage© sono:
pazienti in buono stato di salute fra i 35 ed i 55 anni
pazienti con moderata lassità cutanea e rughe medio superficiali del viso
pazienti con lassità importante e rughe profonde del viso che non desiderano sottoporsi ad un intervento chirurgico
pazienti che desiderano migliorare l'aspetto del proprio viso ridefinendone il contorno e distendendo i lineamenti
pazienti con lassità cutanea a livello dell’addome
pazienti con lassità cutanea dell’interno delle braccia e coscia
pazienti che hanno capito cosa realmente possono aspettarsi da questa metodica e come deve essere gestita.
Queste sono alcuni dei criteri che il vostro medico prenderà in considerazione per valutare se siete o meno dei buoni candidati per essere sottoposti a questa tecnica.

Il Thermage© è doloroso?
Uno dei pregi di questa metodica è quello che permette al medico di adattare la terapia alla soglia di sopportazione del paziente. Ad ogni spot si ha una sensazione di calore in profondità. Questa sensazione di calore dura solo una frazione di secondo ed è preceduta e seguita da una sensazione di freddo, che riduce al minimo il fastidio.

Durante un'intera seduta, effettuata per trattare il viso, si avverte un certo fastidio e sebbene alcuni pazienti riferiscano che la terapia può essere tranquillamente sopportata senza anestesia, il medico può utilizzare delle piccole iniezioni di anestesia locale effettuata solo in alcuni punti (anestesia tronculare) che permettono di "addormentare", per la durata del trattamento, il volto o la parte da trattare.

In alcuni casi, se il paziente lo preferisce, per un suo maggior confort, si può associare una sedazione blanda, che permette di rilassarsi in tranquillità per tutto il periodo del Thermage© Al termine del trattamento è possibile un certo grado di eritema, come dopo una prolungata esposizione al sole, e in alcuni casi, un edema leggero. Mentre l'eritema dura normalmente solo qualche ora, l'edema, se presente può perdurare qualche giorno, mentre, normalmente non si avverte dolore.

Quanto dura la seduta di Thermage©
A seconda dell'area da trattare, la terapia dura da alcuni minuti fino a circa un ora, qualora si tratti, ad esempio, tutto il viso.

Come prepararsi al Thermage©
Non necessita di preparazione particolare. Prima di iniziare è necessario rimuovere ogni traccia di creme o make up. A domicilio è dato al paziente un programma dettagliato su quando e quali prodotti di dermocosmesi applicare, sia prima che dopo il trattamento, per prepararsi e mantenere più a lungo i risultati.

Quando si potrà riprendere la normale attività
Spesso si può riprendere fin da subito la propria normale attività e non è necessaria alcuna convalescenza. E' normale osservare un rossore – eritema - sulle aree trattate, com'è anche possibile notare un leggero edema, che a volte può durare qualche giorno. Normalmente non è presente dolore.

Quando vedrò i risultati?
Malgrado in alcuni pazienti i risultati siano visibili immediatamente, ciò non accade di norma, poiché è normalmente necessario attendere dai quattro ai sei mesi. Dal momento che gli effetti sono graduali, il cambiamento non sarà immediato e tutto andrà valutato con le foto scattate prima e quelle a sei mesi dall’intervento. I risultati sono variabili da paziente a paziente e quindi, mentre in alcuni saranno eclatanti, magari fin da subito, in altri, potrebbero essere modesti. Ciò è in relazione anche al tipo di problema da trattare, all'età del paziente ed alla risposta individuale e soggettiva della pelle e del derma al trattamento.

A differenza di un intervento chirurgico di lifting, il risultato con Thermage© non può essere previsto con precisione a priori, né vuole essere un sostituto a tale intervento, ma può essere una buona opzione per quei pazienti, che, pur consci che l’intervento di lifting potrebbe garantire loro risultati migliori e più duraturi, non vogliono essere sottoposti ad alcun tipo di chirurgia.

Quante sedute sono necessarie?
Per la maggior parte dei pazienti una seduta è sufficiente. E' possibile, comunque, eseguire un altro trattamento, ma ad almeno sei mesi dal primo. Dopo questo periodo di tempo, infatti, è possibile sottoporsi ad una seconda seduta con Thermage© se si vogliono migliorare i risultati ottenuti con la prima seduta.

Per una piccola percentuale di pazienti (circa il 5%), a seconda del tipo di lassità cutanea presente e delle condizioni della pelle, è necessaria una seconda seduta per ottenere un buon risultato.

La durata del risultato
Le esperienze fino ad ora maturate hanno dimostrato che, a seconda del tipo di pelle, del problema trattato e del numero di terapie effettuate, i risultati si mantengono anche per alcuni anni.

Rischi e limitazioni
I rischi di un trattamento con Thermage© sono assai infrequenti, ma i potenziali effetti collaterali al trattamento sono:
eritema
edema, più frequente a livello della regione palpebrale – zigomatica e del collo
accumuli di collagene, che normalmente regrediscono in circa due-tre settimane
alterazioni della sensibilità (parestesie – disestesie) reversibili in circa un mese
Questi effetti collaterali, sono normalmente destinati a scomparire nel giro di poche settimane. E' importante sapere che non si possono trattare aree in cui sono presenti cicatrici estese e profonde (ad esempio per esiti di incidenti stradali o traumi), aree in cui non vi sia presente un’idonea quantità di derma e tessuto sottocutaneo su cui agire.

Thermage© è controindicato a pazienti portatori di pace-maker e apparati fissi elettromedicali (es. pompe da infusione insuliniche, etc)

Il Thermage© è una terapia sicura?
La terapia è risultata estremamente sicura. Come ogni terapia medica è però soggetta a possibili effetti collaterali, che seppur in bassissima percentuale, possono a volte insorgere.

Tra questi vanno annoverati:
parestesie transitorie
piccole aree di depressioni cutanea
piccoli accumuli di collagene
Normalmente tutti questi effetti collaterali sono da considerarsi transitori e reversibili.


Condividi nei social network   
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network